PROVE DI CORROSIONE - Quality Control SRL

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROVE DI CORROSIONE

PROVE DI CORROSIONE

Si indica sotto il nome di “corrosione” l’insieme dei processi che accompagnano l’attacco di un materiale metallico da parte di un agente chimico. Benché la corrosione si presenti, in ultima analisi, come una reazione chimica, essa ha luogo quasi sempre sotto l’influenza di fenomeni elettrochimici, provocati da differenza di potenziale di dissoluzione del metallo base o da elettrogeneità presenti nello stesso (costituenti di composizioni diverse, zone segregate, impurezze metalliche, inclusioni non metalliche, zone incrudite o tensionate, ecc.). Le tipologie di corrosioni si dividono in: corrosione per contatto, per vaiolatura (pitting), intercristallina, uniforme, filiforme, tensocorrosione, corrosione per fatica, interstiziale.
Tutti i materiali resistono alla corrosione non in modo indefinito, ma in modo chiaramente determinato dai tipi di agente corrosivo e dallo stato in cui si trovano.

Allo scopo di saggiare il grado e l’attitudine degli acciai a reggere alcuni tipi di corrosione sono stati studiati e messi a punto prove generalmente chiamate “prove di corrosione”.

La loro caratteristica fondamentale è la rigorosa definizione di tutte le condizioni esecutive, in modo che possano assicurare un’alta riproducibilità e rendere possibile il confronto diretto dei risultati ottenuti in luoghi e tempi diversi.

Nel caso delle prove unificate, oltre alla rigorosa definizione di tutte le condizioni esecutive, viene prescritta anche la temperatura di prova e la natura del mezzo corrosivo, in modo da ottenere, per i materiali metallici, dati di corrosione tipici.
A chi ci rivolgiamo?

I nostri clienti sono tutti coloro che hanno necessità di eseguire controlli preventivi sulla materia prima in arrivo o sul loro prodotto finito. Si rivolgono a noi, di conseguenza, l’industria metalmeccanica, petrolifera, le società di ingegneria, valvolieri, fonderie, enti di ricerca e di controllo, e comunque tutte le società che si occupano della trasformazione e produzione di manufatti in metallo (anche attraverso processi speciali quali la saldatura). I laboratori si rivolgono a coloro che sono impegnati nelle verifiche di impianti soggetti a manutenzione, come le industrie chimiche, alimentari, petrolchimiche, ecc., per accertare la loro resistenza all’usura.




Torna ai contenuti | Torna al menu