Prove Meccaniche

PROVE MECCANICHE E TECNOLOGICHE

Le proprietà meccaniche sono proprietà che il materiale presenta in relazione a sforzi esterni o, come si dice, a sollecitazioni. Quando il materiale è soggetto a sollecitazioni esso vi oppone una resistenza; se le sollecitazioni sono sforzi applicati gradatamente, si parla di “resistenza”; quando invece le sollecitazioni consistono in sforzi applicati bruscamente, si parla di “resilienza”.

Anche la durezza è una proprietà meccanica dei materiali. La verifica delle suddette proprietà avviene tramite l’esecuzione delle “prove meccaniche”.

PROVE MECCANICHE

Queste prove possono mirare a tre scopi diversi:

1) cercare di determinare il rapporto fra le caratteristiche meccaniche e la struttura del materiale;

2) cercare di conoscere i fenomeni generati nei materiali dalla sollecitazione meccanica;

3) cercare di trovare il rapporto tra i valori di resistenza e di deformazione e l’attitudine del metallo ad un impiego determinato.

La Quality Control S.r.l. si inserisce in questo ambito come laboratorio atto a determinare tali resistenze, mediate l’esecuzione e la certificazione delle prove meccaniche e tecnologiche.

TIPI DI PROVE

Tra le principali prove unificate che il laboratorio della Quality Control S.r.l. è attrezzato a eseguire, segnaliamo:

– trazione (fino a + 900 °C);

– piegamento

– resilienza Charpy con intaglio a V e a U (da –196°C fino a + 100°C);

– schiacciamento, allargamento, bordatura, curvatura e trazione su anello di tubi;

– compressione a temperatura ambiente;

– flessione;

– imbutitura a provette bloccate su lamiere e nastri;

– durezze Brinell, Rockwell e Vickers;

– frattura;

– trazione con appoggio a cuneo, trazione su vite intera, taglio, tenacità della testa su viti;

– prova di carico e allargamento su dadi;

Il laboratorio è in grado di eseguire ulteriori prove sulla base di specifiche richieste.

A chi ci rivolgiamo?

I nostri clienti sono tutti coloro che hanno necessità di eseguire controlli preventivi sulla materia prima in arrivo o sul prodotto finito. Si rivolgono a noi, di conseguenza, l’industria metalmeccanica, petrolifera, le società di ingegneria, valvolieri, fonderie, enti di ricerca e di controllo e comunque tutte le società che si occupano della trasformazione e produzione di manufatti in metallo (anche attraverso processi speciali quali la saldatura).